Site hosted by Angelfire.com: Build your free website today!

Quello che davvero fa la differenza nel pianificare un buon trasloco è riuscire a organizzarsi e programmare tutto con il giusto anticipo, a volte anche di mesi.

Quando si conosce la destinazione del trasloco, la prima cosa da fare è decidere se imballare da soli le cose da traslocare o se rivolgersi a una compagnia specializzata.

C’è sempre un’alternativa: imballare da se i pacchi e ingaggiare un’azienda di

traslochi

unicamente per smontare mobili, trasportare tutto quanto e rimontarlo nella nuova abitazione.

Il trasloco fai da te in alcuni casi può essere vantaggioso, comunque comperare almeno scatoloni e materiali da usare durante l’imballaggio dei mobili in alcuni casi può dimostrarsi utile affinché questi ultimi non arrivino con qualche lacerazione di troppo.


traslochi












Cinque consigli utili per i traslochi


È comunque conveniente farsi fare alcuni preventivi dalle aziende che si occupano di traslochi. In effetti ci sono due tipi di ditte di traslochi: esistono importanti ditte con filiali che coprono tutta quanta l’Italia e persino l’Europa, e poi ci sono minuscoli traslocatori, ditte a conduzione familiare che generalmente si occupano ancora di svuotare cantine e garage, vi portano via tutto quello che non vi serve più e vi fanno risparmiare. Ovviamente bisogna valutare bene che tipo di ditta scegliere, i servizi non sono tutti allineati.Dopo aver deciso come compiere il trasloco, è imprescindibile individuare cosa traslocare, facendo una cernita fra cose da portare con sé e cose da abbandonare. Ora si può proseguire con la tappa successiva: impacchettare gli oggetti da traslocare.Una grande idea, tra i vari consigli per i traslochi - per attenuare lo sfinimento che procura questa operazione è farsi affiancare da parenti e vicini, catalogando e combinando le scatole con cervello e razionalità.Dopo aver trasportato tutto è bene trovare il miglior metodo di disporre i pacchi nella nuova abitazione: una buona idea sarebbe quella di mettere ogni scatolone nella stanza in cui andranno a finire gli oggetti che contiene. Per concludere, per fare bene un trasloco è necessario avere quindi ordine, criterio e tempo, soprattutto se non si vuole rischiare di finire coi nervi a pezzi!Pianificando completamente si riesce a produrre dei buoni risultati, anche affidandosi a un azienda di traslochi esclusivamente per quanto riguarda il trasporto sul camion di pacchi e scatoloni, facendo in questo modo un trasloco conveniente.Oppure, se non si ha tempo o se non si vuole rischiare problemi di nessun genere, è bene ricorrere a un’azienda specializzata in trasporto e trasloco.

Contattateci

i preventivi sono gratuiti!